#salvaiciclisti: Terza Critical Mass Digitale

Sono passati ormai 4 mesi dalla prima Critical Mass digitale che ha dato inizio al movimento #salvaiciclisti. L’8 febbraio a mezzogiorno, 38 blogger hanno pubblicato tutti assieme un appello alle principali testate giornalistiche per chiedere il loro supporto agli 8 punti del manifesto del Times.

I risultati, li conosciamo: un disegno di legge presentato in parlamento, i Fori Imperiali straripanti di gente, tantissima eco mediatica, qualche piccolo successo a livello locale, tanto sostegno da parte di politici e amministratori; ma anche il rischio che la forza propulsiva di #salvaiciclisti si esaurisca e finisca nel nulla perché a troppe persone fa comodo che nulla cambi e le strade italiane continuino ad essere dominate dalla legge del più forte.

È per questo motivo che abbiamo deciso di lanciare una nuova Critical Mass Digitale che si terrà il 14 giugno  a mezzogiorno pubblicando tutti insieme lo stesso comunicato. Solo stando in gruppo potremo renderci visibili ed essere ascoltati.

Questa volta niente decaloghi ma una sola richiesta puntuale. In nome del buon senso chiederemo la modifica di una legge che penalizza l’uso della bicicletta.

Se hai un blog o un sito internet e vuoi partecipare alla prossima bloggata di gruppo compila il form qui di seguito specificando il sito internet o blog e l’indirizzo mail al quale ti invieremo il comunicato due ore prima della pubblicazione.

Uniti cambieremo le nostre città.

 

 


avatar fra

ciao, ho scritto su twitter ma qui c’è più spazio, argomento: “ti invieremo il comunicato 2 ore prima della pubblicazione”, ovvero, se ti va bene è così, sennò nisba. fiducia cieca, a scatola chiusa. non è che non mi fidi di voi, sia ben chiaro: ho partecipato in rete, sono andato alla manifestazione del 28, sono ciclista urbano, faccio massa critica. ma leggendo il vostro post qui sopra, a ogni riga aspettavo la spiegazione, quale legge, quale comunicato, per rimanere in fondo con la sensazione di una forma sbagliata. sarà solo una mia sensazione. grazie davvero per tutto lo sbattimento che state portando avanti, finalmente in italia si parla di bici. questa mossa però mi è ostica da mandar giù.

avatar paolo.pinzuti

Ciao Francesco,

capisco molto bene la tua perplessità.
La critical mass, come sai, funziona se si parte tutti insieme da un unico punto, poi altri si accodano e la cosa si ingrandisce.
Entrare nel merito di quale legge vogliamo modificare e quale comunicato lanceremo avrebbe significato annullare tutto il lavoro che sta dietro questa operazione perché il mondo della comunicazione si basa molto sul fattore “sorpresa”.
Con questa richiesta di adesioni possiamo creare una grande curiosità e tensione che si risolverà il 14 giugno alle ore 12 quando tutti assieme potranno conoscere il contenuto della nostra richiesta di cambiamento e chi di dovere non potrà più ignorarla.

Due ore prima della pubblicazione riceverai una mail con il contenuto del comunicato. Una volta lettolo, rimarrà a te la scelta se pubblicarlo o meno.

Per capirne la logica, chiediti: cosa succederebbe se lanciassimo la comunicazione senza aver creato prima una tensione, l’attesa? La leggerebbe qualche migliaio di persone per essere subito dimenticata. Ecco, questo è quanto vogliamo evitare, anche a costo di sembrare un po’ antipatici.

Se hai altri dubbi, sono a disposizione per ogni chiarimento.

avatar maddler

Ciao Fra, prima di tutto grazie per l’adesione. Per quanto riguarda la “segretezza” e` legata sostanzialmente al fattore sorpresa: serve ad aumentare l’effetto della bloggata collettiva. Inviare il testo con largo anticipo contribuirebbe con ogni probabiltiaàa bruciare l’effetto sopresa.

In ogni caso il fatto che tu decide di aderire non ti vingola indissolubilmente, se una volta ricevuto il post deciderai di non pubblicarlo certamente nessuno verra` a chiedertene conto. Beh, a parte la tua coscienza ovviamente 😉

Il DDL puoi scaricarlo da qua http://www.salvaiciclisti.it/wp-content/uploads/2012/06/ddl-ciclistica.pdf

Ciao e grazie in ogni caso per quello che fai ed hai fatto.

avatar Remo

Questa email ho ricevuto oggi. Come si dice, meglio tardi che mai…

“FROM: Segreteria del Presidente Fini segr.pres.fini@camera.it

Si comunica che il Presidente ha disposto la trasmissione della Sua e-mail alla Commissione parlamentare competente, affinche’ i deputati che ne fanno parte possano prenderne visione ed assumere le iniziative che ritengano opportune.
Con i migliori saluti.

La Segreteria del Presidente della Camera dei deputati”

Your email address will not be published. Required fields are marked *